Breve storia dell'autismo

Autismo (dal greco αὐτός (awtos) stesso)

Le leggende raccontano che le fate sostituivano di nascosto i propri bambini, Changeling, con quelli umani. I Changeling erano bambini autistici.

Le prime notizie su persone autistiche sembrano risalire al Medioevo. Uno dei frati fedelissimo seguace di S. Francesco d'Assisi (1182-1226), frate Ginepro, pare fosse autistico. S. Francesco prende ad esempio la pazienza di Ginepro nel descrivere le virtù del frate ideale.

John Langdon Down e Ludwig Binswanger identificarono alla fine dell'Ottocento alcuni disturbi autistici.

Sherlock Holmes, il personaggio creato da Sir Arthur Conan Doyle, era autistico? Mito o realtà: secondo Michael Fitzgerald nel suo libro "The Genesis of Artistic Creativity" diverse grandi personalità erano autistiche, da Mozart a Beethoven, da Van Gogh ad Einstein.

Nei primi anni del Novecento, lo psichiatra svizzero Eugen Bleuler introdusse per la prima volta il termine autismo riferendosi ad un sintomo correlato alla schizofrenia.

Successivamente Hans Asperger e Leo Kanner definirono in modo definitivo l'autismo come patologia a sè stante. Nel 1943 Kanner dello Johns Hopkins Hospital di Baltimora diagnosticò il primo paziente con questa nuova patologia. Il primo paziente fu Donald Gray Triplett (oggi ultraottantenne appassionato di golf http://www.britannica.com/EBchecked/topic/1719435/Donald-Gray-Triplett).

Negli anni settanta, Beate Hermelin e Neil O'Connor identificarono le alterazioni nella comunicazione verbale e non verbale, nell'interazione sociale e nelle attività ludiche tipiche degli autistici.

Ma un lavoro importantissimo è "Infantile Autism" di Bernard Rimland che nel 1964 definì la natura organica e biologica dell'autismo e non solo un disagio psicologico. http://legacy.autism.com/ari/rimland/rimlandjewishjournarticle.htm

Uta Frith in "Autism: explaining the enigma" sottolinea la purezza morale o intellettuale dell'individuo autistico.

"antonucci" - Powered by Professional Site
Questo sito utilizza cookies per memorizzare alcune informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito ed altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti. Leggi la nostra informativa sulla cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso di questi cookies.
This kind of kinds of wrist watches will also be most liked and appear fantastic however rolex replica uk searching. They're offered at exactly the same sellers along with along with comparable types of ladies gemstone wrist watches. The actual tag heuer replica sale associated with rings onto it may impact the worthiness as well. Many people just like a fancy music group with a couple expensive diamonds on the website, while some obtain a easy rolex replica music group to become the very best alternative. You might furthermore select from a variety of latches, as well as with regard to fake rolex sale, the security cycle is essential.